Rovere

Il Rovere è un albero maestoso appartenente al genere Quercus, ovvero alla vasta famiglia delle querce. Noto soprattutto per la sua durezza, resistenza ed uniformità di colore permette la produzione di infissi esterni e porte interne di elevata qualità e prestigio. La nostra Azienda offre principalmente due tipologie di semilavorati in questa essenza: Rovere rosso canadese e Rovere Europeo, quest'ultimo sempre più apprezzato da alcuni anni a questa parte.

Frassino

Largamente usato per i lavori di falegnameria in genere, viene molto apprezzato per la sua resistenza alle sollecitazioni meccaniche e quindi per la produzione di attrezzi sportivi ed agricoli. Di colore biancastro giallognolo presenta venature più scure (frassino olivato). Ottimo per gli arredamenti e pavimenti viene sempre più utilizzato nell'ambito degli infissi per esterni e per le porte interne, la sua struttura legnosa permette una spazzolatura con ottimi risultati.

Larice

Conifera presente in tutto l'emisfero boreale, sia in Europa ed Asia, sia in America, fornisce un legname con un durame rossastro e con anelli di accrescimento ben visibili (ottimo per spazzolatura). Per motivi di qualità ed approvvigionamento la nostra Azienda propone prevalentemente il Larice Siberiano. Nell'ambito dell'edilizia, soprattutto montana, il suo utilizzo copre tutti i campi, dalla costruzione di case fino alla produzione di finestre, porte interne e mobili.

Noce nazionale

Per le sue doti estetiche il Noce nazionale è da sempre considerato un legno molto pregiato. Piacevolmente venato è adatto ai lavori di falegnameria fine, in particolar modo agli arredamenti di lusso, mobili, pavimenti e porte interne.

Pino

Diffuso in tutta l'Europa il Pino è una conifera a crescita abbastanza rapida, in condizioni ottimali può raggiungere i 40 metri di altezza. Il legname presenta un largo alburno giallognolo nettamente differenziato dal durame roseo con anelli di accrescimento ben distinti. La nostra azienda produce semilavorati con il legname di pino proveniente dal nord Europa (Finlandia, Norvegia) che a differenza di quello nostrano o del sud Europa è praticamente immune dal degrado causato dai funghi. Viene largamente utilizzato per la produzione di finestre e porte interne.

Pioppo

Estremamente presente nel nord Italia l'albero del Pioppo (Arbra - Pobbia) viene coltivato in piantagioni lungo le rive dei fiumi in quanto la sua veloce crescita (12/15 anni) richiede notevole apporto di acqua. Il pioppo è l'unico legno italiano che riesce a coprire integralmente i consumi interni, ampiamente usato nell'industria del copensato e dell'imballaggio viene a noi proposto principalmente per la produzione di porte interne (ottimo per quelle anticate).

Sassafras

Proveniente dagli Stati Uniti orientali si contraddistingue nei legni extraeuropei per la sua lavorabilità e leggerezza, le venature marcate lo rendono estremamente valido esteticamente e facile da spazzolare. Trasmittanza termica bassissima ed una elevata resistenza a condizioni di umidità garantiscono la praduzione di infissi per esterni validi e durevoli. Nell'arredamento interno viene usato con ottimi risultati per la produzione di mobili e porte.

Toulipie

Diffuso nella zona centro orientale degli Stati Uniti è un albero che cresce alto e dritto fornendo un legname che, con le sue caratteristiche di lavorabilità e stabilità ha un gran numero di impieghi nell'arredamento per interni. Si tratta senza dubbio di uno dei legni americani più utilizzati per la produzione di porte interne, le fiammature biancastre e verdognole si prestano bene a qualsiasi tipo di verniciatura e laccatura.

Castagno

Albero tipico della fascia montana di bassa altitudine sia della catena alpina che degli Appennini, presente in Europa nella fascia meridionale e centro-occidentale. Estremamente lavorabile e duraturo viene apprezzato in qualsiasi settore dell'artigianato e dell'industria del legno, in edilizia il suo uso spazia dalla travatura per tetti ai pavimenti, dalle cucine massello agli infissi per esterno e porte interne.